Nei nostri ricordi ci sono tanti piccoli aneddoti, spezzoni di memoria che hanno al centro noi, le persone, e sullo sfondo i luoghi. Messi insieme, tuttavia, compongono una grande storia, una memoria collettiva che ci unisce e dentro la quale ci possiamo muovere tutti. È il motivo per cui, con Rocco Pinto, sto curando la collana Stories per l’editore Graphot. Abbiamo già pubblicato Borgo Rossini stories (in due edizioni) e Barriera stories, ora stiamo lavorando su Porta Palazzo e presto inizieremo con Santa Rita. Ma ci sarà anche un’altra sorpresa!

Abbiamo ancora un po’ di tempo, ma ti andrebbe di partecipare a questo grande racconto collettivo su Porta Palazzo? Bastano 5000 battute spazi inclusi (anche qualcosa in meno o in più, siamo abbastanza tolleranti, suvvia) con un ricordo o un racconto che abbia al centro il quartiere e le vie limitrofe. Borgo Dora? Va benissimo. Quadrilatero? Pure. Non è un libro su mercato, è un libro sul crocevia di persone, culture e lingue che è sempre stato questo luogo. Abbiamo bisogno anche del tuo ricordo perché vogliamo portarlo al Salone del Libro di Torino a maggio.

Mandaci il tuo contributo a pontidiparole.to(at)gmail.com, ti aspettiamo!

E se hai bisogno di informazioni puoi contattarmi direttamente a press(at)paolomorelli.net. Se vuoi trarre ispirazione, invece, sappi che lo scorso anno abbiamo creato una piccola rassegna online con i primi racconti, liberamente consultabili qui, ma poi ne sono arrivati altri.

Foto in copertina: Michele D’Ottavio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...