Luigi Fassi, appena nominato alla guida di Artissima, dove resterà per tre anni, si è presentato alla stampa. «Abbiamo sentito determinante e dirimente – ha spiegato – il tema della capacità di rinnovamento e trasformazione». Il tema scelto sarà Transformative Experience, dal titolo del libro di Laurie Anne Paul, che nel 2014 accese un dibattito filosofico molto interessante su quanto nella nostra vita incontriamo momenti (esperienze) in grado di cambiarcela. Dal momento in cui diventiamo genitori, se lo diventiamo, a scelte lavorative che ci impongono trasferimenti e cambi di vita, sono occasioni nelle quali le scelte indirizzano le nostre vite in una maniera o nell’altra, senza possibilità di tornare indietro.

«Un buon ragionamento razionale può condurci a cogliere una scelta – afferma Fassi -. Laurie Anne Paul ci dice che gli argomenti razionali però non sono in grado di condurci a una scelta vantaggiosa. Può sembrare un argomento pessimistico, ma le esperienze trasformative possono essere scelte come tali, grazie alla rivelazione, alla fiducia nella vita stessa».

Su questo tema intende concentrarti la prossima edizione di Artissima, la numero 29, che si terrà all’Oval Lingotto di Torino dal 3 al 6 novembre 2022.

«Dopo questi anni difficili – ha detto – il desiderio condiviso è la volontà di avere esperienze trasformative, anche nell’incontro con l’arte. Artissima, in questi anni, ha dettato una linea culturale e ha iniziato a ragionare anche in termini museali. Questa è la fiera “delle prime volte”, un immenso archivio di ricerche sull’arte contemporanea internazionale». Cambierà il team curatoriale delle tre sezioni Present FutureBack to the Future, e Disegni, che continueranno a vivere anche online con approfondimenti video, immagini, interviste e podcast. Tra i nuovi nomi già confermati Irina Zucca Alessandrelli (curatrice, Collezione Ramo – Milano), Saim Demircan (curatore indipendente e scrittore, Torino) e Maurin Dietrich (direttrice, Kunstverein München – Monaco). Riconfermata Intesa Sanpaolo come main partner, la fiera ha aperto le adesioni per la prossima edizione, attraverso il proprio sito web.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...